Estrattore del Volano

Se dovete procedere alla sostituzione di una delle due catene (distribuzione o dei controalberi di bilanciamento) di cui è dotato il motore, dovrete giocoforza disassemblare il volano.

Per smontarlo, dovrete tener fermo l'asse motore al fine di svitare il grosso perno centrale che assicura il volano all'asse stesso. Una volta fatto ciò, con un apposito estrattore, potrete procedere a sconnettere il volano, il quale è accoppiato conicamente all'asse motore.

Per tener fermo l'asse motore e svitare il perno centrale dovete munirvi di una chiave "speciale", che potrete costruirvi (o farvela costruire), risparmiando comunque un sacco di soldi.

Gli strumenti necessari sono: a) una chiave fissa da 32, acquistabile in qualunque ferramenta o brico center; b) un seghetto per metalli oppure (per fare prima e con meno fatica) una piccola smerigliatrice con disco da taglio; c) una saldatrice elettrica; d) una morsa, per agevolare il lavoro.

Procurata la chiave da 32, la si deve segare in due punti: uno proprio in corrispondenza tra impugnatura e chiave vera e propria, l'altro a circa 1,5 centimetri dal punto appena segato.

Otterremo così tre pezzi: la chiave da 32, un pezzetto di impugnatura (quello di 1,5 cm) , il resto dell'impugnatura.

Questi tre pezzi dovranno essere saldati elettricamente, in modo da ricostruire nuovamente una chiave, avente stavolta una forma a "Z", come quella della foto sottostante.

Durante la lavorazione, usate prudenza nonchè tutte le misure antinfortunistiche necessarie: Occhiali antischegge, guanti, Maschera schermata per saldare e quant'altro possa salvaguardare la vostra incolumità. Se non siete sicuri di poter procedere in sicurezza, non iniziate nemmeno! Si declina ogni responsabilità nel caso di un uso improprio delle seguenti istruzioni.

BUON LAVORO.

 

 

 

home - info