Smontaggio delle Valvole

PROGRAMMA DI LAVORO
SMONTAGGIO/RIMONTAGGIO VALVOLE
VERIFICA STATO VALVOLE
LAVORAZIONE TESTATA
SMERIGLIATURA SEDI VALVOLE
SOSTITUZIONE GUIDEVALVOLE
CONCLUSIONE

Per smontare le valvole occorre munirci di un attrezzo particolare. Possiamo ovviamente autocostruircelo con poca spesa.

Per prima cosa ci procureremo in una ferramenta oppure in un bricocenter, un morsetto in acciaio, da falegname, come quello illustrato quà a fianco.

Le misure indicative ve le ho indicate. Il morsetto l'ho pagato 6,80 Euro, ma penso se ne trovino anche più economici, basta che abbiano uno spazio tra il piattello ed il braccio fisso, di circa 8 cm ed un'escursione del braccetto mobile, di circa 22 cm.

Assicuratevi che il piattello rotondo che sta alla fine dell'asse filettato, possa ruotare liberamente ed abbia un diametro di circa 3 - 3,5 cm.

Ripeto ancora una volta: le misure sono indicative: quello che deve essere chiaro è che il morsetto deve abbracciare la testata in modo tale che sia possibile poggiare la parte fissa del morsetto al fungo della valvola e che la barra filettata del morsetto sia "in asse" con lo stelo della valvola e sopra di esso.

 

Il secondo "aggeggio" che dovremo però costruirci, è la vera "chiave di volta" del nostro smontavalvole, ed è illustrato sommariamente qui a sinistra. (le misure sono indicative, vi spiego più sotto il perchè).

Questo affare fate conto sia stato in origine un tubetto metallico lungo 6 cm, al quale siano state aperte delle "finestre" sui fianchi. Lo possiamo costruire in due maniere: 1) recuperando uno spezzoncino di tubo metallico (acqua o gas) da 3/4 di pollice e, con un seghetto per metalli o ancora meglio (si fa prima) con una smerigliatrice, gli asportate parte dei due lati, in modo da ritrovarvi con le misure qui a lato. Un altro sistema consiste nel procurarvi due grosse rondelle da 25 mm circa, allargargli il foro centrale con un trapano in maniera che esso abbia un diametro di almeno 14 mm. Poi, ricavati ad esempio dal mantello di un tubetto metallico due strisce lunghe 5 - 6 cm, le salderemo a mo di montanti, tra/alle due rondelle.

(E' più difficile da spiegare che da fare).

Come funziona il nostro smontavalvole? Dunque, levate dalla testa le pastiglie che fungono da registri per le punterie, levate quindi i bicchierini che incappucciano le molle delle valvole.

Stringete al testata su una morsa, se non ce l'avete, fatevi dare una mano da qualcuno, per tenerla ferma. Poggiate l'estremità fissa del morsetto sul fungo della valvola che state per smontare, magari interponendo un pezzettino di compensato, oppure di cartone, giusto per precauzione. Il "tubetto strano" che avremo costruito lo dovremo appoggiare, con la sua base rotonda, sul piattello rotondo posto alla fine dell'asse filettato. (Per comodità potremo anche incollarlo con del silicone). Ora, faremo scorrere il braccetto mobile del morsetto sino a far combaciare l'estremità del "tubetto" al piattelletto che tiene compresse le 2 molle dalla valvola. A questo punto cominceremo ad avvitare l'asse filettato: per sicurezza, mentre la mano destra avviterà, quella sinistra potrà serrare insieme l'estremità della barra filettata e del "tubetto", in modo tale che, anche se quest'ultimo non è stato costruito perfettamente "a squadra", la pressione contraria delle molle non ce lo farà schizzar via nel mentre stiamo avvitando. (A me è accaduto, non è successo niente, a parte la rottura di scatole di dover ricominciare l'operazione). A questo punto, avvitato il tutto per alcuni giri, vedremo lo stelo della valvola spuntare in mezzo al "tubetto": con un cacciavitino, leveremo via le due mezzelune che erano incatrate tra stelo e piattello spingimolle. Fatto questo, fatto tutto: basta svitare pian piano, e la valvola viene via.
Buon lavoro!

Alla fine dei lavori di revisione della testata, per rimontare le valvole, opereremo in modo analogo, solo con ordine inverso delle operazioni.

ARGOMENTI TRATTATI

PROGRAMMA DI LAVORO
SMONTAGGIO/RIMONTAGGIO VALVOLE
VERIFICA STATO VALVOLE
LAVORAZIONE TESTATA
SMERIGLIATURA SEDI VALVOLE
SOSTITUZIONE GUIDEVALVOLE
CONCLUSIONE

 

 

home - info